Il vangelo secondo Biff. Amico d’infanzia di Gesù.

biff

Il vangelo secondo Biff. Amico d’infanzia di Gesù.

– Christopher Moore –

Compralo qui: il vangelo secondo biff

Tutti sanno come è nato e come è morto Gesù. La stella cometa, la mangiatoia, i Re Magi; e poi la passione, la crocifissione. Ma che cosa ha combinato dall’infanzia ai trent’anni? Su richiesta del Messia, a duemila anni dalla sua morte, un angelo fa resuscitare il suo migliore amico, Levi detto Biff, a cui spetta il compito di scrivere un nuovo Vangelo che racconti finalmente la vera storia di Gesù di Nazareth. E quella di Biff è un’epopea ricca di miracoli, viaggi, scoperte, kung fu, demoni, morti viventi e folli monaci tibetani. Forse nemmeno l’astuzia e la devozione del migliore amico riusciranno a risparmiare al Salvatore il suo tragico destino. Nessuno – a parte Maddi (Maria di Magdala) – gli ha voluto bene quanto lui, ma Biff non permetterà che si sacrifichi e ascenda al cielo senza aver lottato per impedirlo! Chi ha amato la folle e surreale altalena di personaggi e avventure di “Un lavoro sporco”, ritroverà il medesimo spirito in questa commovente rivisitazione delle Sacre Scritture.

Il libro parte un pò lento, ma una volta che comincia a scorrere bene ti prende e non ti lascia più fino alla fine, e una volta finito ti chiedi come potrai stare ora senza questo libro e senza Biff.
Divertente, riflessivo, sarcastico, commovente, filosofico.
Che tu sia cristiano, musulmano, buddhista, ateo, non importa, questo libro ti lascia molto di più di quanto possano fare le varie bibbie, corani ecc.

Compralo qui: il vangelo secondo biff

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...